Dott.ssa MORENA PEGGI Psicologa, Mediatrice Familiare
Studio di Psicologia Clinica e Forense

"Il benessere viene
 dalla mente"

Psicologia Clinica


Offre colloqui e consulenze al singolo, alla coppia e alla famiglia su diverse e svariate situazioni, condizioni e comportamenti che si desidera capire, modificare, migliorare, ecc. Attraverso alcuni incontri lo psicologo valuta, assieme al cliente, la situazione presentata, fornisce i primi elementi di comprensione e consiglia eventuali approfondimenti valutativi.

Durante le consulenze e i percorsi psicologici il focus del lavoro non sono i sintomi ma la persona, nella sua complessità, con le proprie risorse ed esigenze.

Ciò che caratterizza l'approccio psicologico è la relazione unica ed irripetibile che si viene a creare tra la persona e il professionista, in un clima di ascolto, accettazione e sostegno.

Mi rivolgo alla:

  

PERSONA

  • Diagnosi e supporto psicologico
  • Disturbi di Personalità
    Disturbi d’Ansia
    Disturbi dell’umore
    Disturbi della Sessualità
    Disturbi da sintomi somatici
  • Disturbi d'ansia con o senza attacchi di panico e/o agorafobia
  • Disturbo da stress post traumatico
  •  Cambiamenti nelle varie fasi di vita (adolescenza, maturità, pensionamento, menopausa, andropausa, vecchiaia)
  • Difficoltà psicologiche reattive ad eventi quali separazioni, lutti, traumi, malattia
  • Stress lavorativo, mobbing
  • Stili di vita dannosi e scorretti (alimentazione, fumo)

 


COPPIA

 

  •  Conflittualità e difficoltà di comunicazione
  •  Crisi nelle fasi di passaggio della vita
  •  Preparazione al ruolo genitoriale
  •  Sostegno alla genitorialità

 

 

INFANZIA/ADOLESCENZA

 

  •  Sostegno individuale e/o familiare per superare le difficoltà scolastiche
  •  Diagnosi e sostegno individuaole e/o familiare per superare difficoltà relazionali e familiari
  •  Problemi di comunicazione
  •  Problemi di autostima e autoefficacia
     

 

Dolore Cronico

Il dolore è un’esperienza personale sensoriale ed emozionale spiacevole associata ad un danno attuale o potenziale e descritta in tali termini.
Alla base della percezione del dolore contribuiscono meccanismi psicologici, l’interpretazione che facciamo di esso e le emozioni correlate hanno una ricaduta sull’intensità e la qualità del dolore percepito, d’altronde la memoria stessa dei dolore passato influenzerà come il soggetto gestirà quello futuro.  Uno dei fattori principali coinvolti nella percezione del dolore è lo stress: uno studio recente conferma che il modo in cui le persone reagiscono agli stress quotidiani può avere un’influenza a lungo termine sulla loro salute, contribuendo anche allo sviluppo di dolore cronico.
 Chi convive l’esperienza del dolore cronico spesso riporta stati di intensa ansia, angoscia, rabbia e tristezza che alimentano un circolo vizioso che amplifica il dolore e diminuisce drasticamente la qualità della vita delle pazienti (contesto relazione, sessuale, professionale) influendo sull’autostima e sulla percezione di poter affrontare in maniera efficace il proprio problema.
Mi occupo di:

  • Dolore Cronico
  • Fibromialgia
  • Dolore pelvico

L'approccio utilizzato è : 
- metodo EMDR
- Ipnosi